Andrea Vitali…e le mie gite a Bellano

DSCN9735_3236

Ho letto tutti i libri di questo autore e devo dire che li trovo particolarmente divertenti, interessanti leggeri, senza mai essere banali. Quando esce un suo nuovo libro non riesco a resistere molto senza comprarlo!

Per chi non conoscesse la sua produzione, peraltro molto vasta, cercherò di riassumerne le caratteristiche più evidenti. Tutti i suoi libri hanno la particolarità di essere ambientati nello stesso luogo, più precisamente a Bellano, un paesino in provincia di Lecco, affacciato sul lago di Como. I fatti narrati variano per collocazione temporale (prima guerra mondiale, dopoguerra, seconda guerra mondiale..ecc) ma si svolgono tutti nello stesso paese senza nessuna eccezione. Qualcuno potrebbe osservare che questa scelta narrativa potrebbe rivelarsi limitante per lo scrittore, invece conoscendo i suoi libri scopriamo che ci si ritrovano tutte le categorie e tutti i personaggi che popolano il mondo intero. Incontriamo i buoni e i cattivi, i ricchi e i poveri, ma anche gli sciocchi, i furbi (o coloro che si credono tali…). Anche i personaggi femminili spaziano dalla bella senza cervello, alla bella scaltra, dalla bruttina acida alla bruttina intelligente e via dicendo all’infinito. Inoltre Vitali riesce a trattare con la sua originale ironia anche argomenti più delicati come la morte, l’orientamento sessuale e la religione.

I suoi personaggi-chiave (intorno ai quali poi crea storie sempre nuove) sono i classici punti di riferimento di ogni piccola comunità: i Carabinieri, il medico, il sacerdote e a seguire la levatrice, il fornaio, il sacrestano, il farmacista…

Un’altra caratteristica originale dei suoi libri sono i nomi scelti per i personaggi, tutti volutamente particolari…devo ammettere che questa sua predilezione per i nomi non convenzionali la condivido in pieno!

Mentre i dialoghi sono generalmente molto brevi, spesso fatti da battute anche di poche parole, ma pieni di folgorante ironia, le descrizioni dei luoghi sono lunghe, dettagliate e molto poetiche.

Mi è venuta anche una sana curiosità di andare a visitare dal vivo questo paese, che ormai mi sembra di conoscere già abbastanza bene. Infatti in questi libri anche i luoghi hanno un’ anima che contribuisce allo snodo della vicenda narrata. Il Lago, primo fra tutti, che ha un odore, un colore, ma anche un umore ben riconoscibile e poi il vento, gli alberi, la piazza, i palazzi storici, la Chiesa e il Caffè. La sensazione prevalente che provo leggendo uno di questi libri è proprio quella di fare una gita rilassante in un posto che mi dà pace e rasserena. Mi sembra di tornare in un luogo sospeso nel tempo, che ormai appartiene un po’ anche a me, ho l’occasione di ritrovare vecchi amici di cui ormai conosco il carattere, ma anche i pregi e i difetti e dei quali sono curiosa di conoscere le novità. Prima di concludere questo post vorrei lasciarvi un paio di informazioni, la prima è che tutti i suoi libri possono essere considerati “commedie” raccontano vicende leggere, sempre con uno sfondo di ironia. Nella sua produzione esiste però anche un giallo “Dopo lunga e penosa malattia”(2008) , esperimento unico nel suo genere, che l’autore non ha più voluto ripetere, devo ammettere che anche a me non è piaciuto. Ho trovato la trama ed il finale un po’ scontati e purtroppo non c’era il ritmo e la tensione che trovo negli altri libri.

La seconda è il mio consiglio per chi volesse iniziare a leggere qualcuno dei suoi racconti, io partirei da “Pianoforte Vendesi” (2009) breve, ma intenso, in pieno stile Vitali, rende benissimo l’idea delle capacità uniche dell’autore. Che ne dite vi è venuta voglia di conoscerlo? Oppure lo conoscete già?

Annunci

2 thoughts on “Andrea Vitali…e le mie gite a Bellano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...